Vai all’ articolo originale

Il bombardamento della base siriana è un atto di rottura dell’opzione di Obama e un tentativo fatto da Trump per avvicinarsi agli oppositori anche a costo di scontentare i suoi elettori di estrema destra. Ma questa opzione non risolve per nulla la situazione siriana molto più complessa dicome è disposto e capace di leggerla l’attuale presidente degli Stati Uniti. Essa é carica di tutte le contraddizioni oggi presenti nel Medio Oriente dove si combatte una guerra civile, una tra stati e quella mondiale. La decisione di Trump pare dettata dal desiderio di mandare un segnale alle zone calde del mondo.

L’articolo Il nodo gordiano siriano e la palma della pace sembra essere il primo su Unico Settimanale.

Vai all’ articolo originale
Autore Articolo: