Vai all’ articolo originale

Musica Popolare nel segno della tradizione, miscelata con tanti altri generi musicali. Sarà questa in sintesi la Festa della Musica 2017, evento che torna a Pagani per il secondo anno di seguito. Ad organizzarla, il Comune di Pagani in collaborazione con il Forum dei Giovani.
Numerosi gli artisti che si avvicenderanno nei due palchi, allestiti in Piazza Corpo di Cristo per il giorno 20 giugno e in Piazza Bernardo D’Arezzo per il giorno 21. Occhio ai corsi Eipass: sarà infatti presente uno stand dove sarà possibile registrarsi in maniera gratuita e vincere un corso apposito.

Domani, 20 giugno 2017, tutto sarà incentrato sulla Musica Popolare. A partire dalle 20.00, sul palco saliranno:

• Terramia musica popolare
• Panta Rei
• Musicamore
• Compagnia Uhanema
• Bruno Tramontano
• Tammurrianera
• Emilio Teofrasto

Il 21, invece, spazio agli artisti locali e quindi a tutti gli altri generi musicali. Dal Rap al Jazz, dalla Musica Lirica alle Cover Band, in piazza Bernardo D’Arezzo saliranno sul palco

• Cedryk & Boomslang
• Los hermanos
• Svddvm e Tk
• Rabbeats
• The gentlemen
• Amalinze
• Rallo
• Aniello Ferraioli
• Andrea Piccino
• Gennaro Vitiello
• Fabio Battaglia e Bruno Giordano
• Kaoss
• Cesar Chavez
• Santino Coppola
• DuoRum feat Flippettone

Special Guest: NTO

“Ci prepariamo ad una due giorni di musica, divertimento ed aggregazione – ha detto l’Assessore alle Politiche Giovanili Carmela Pisani – Una delle due giornate è dedicata alla musica popolare, un aspetto culturale che caratterizza la nostra collettività, forse il più pregnante del territorio. Siamo contenti di accogliere gli artisti della città, che con i loro generi musicali fanno brillare alto il nome di Pagani su numerosi palchi. Il 21 ci sarà anche l’artista Nto, molto apprezzato dai giovani anche per il tipo di tematiche sociali che affronta nei suoi brani. Saranno davvero momenti unici. Un grazie ai Giovani del Forum per l’impegno profuso nella strutturazione dell’evento musicale. Voglio ricordare che nel corso delle due serate i giovani potranno registrarsi gratuitamente presso lo stand del Forum per vincere un corso Eipass”.

Vai all’ articolo originale